I “pugni chiusi” di Nevruz, tra liti, trionfo e tragedia. [X-Factor 4]

[QUI ARTICOLO SULLA VINCITRICE DI X-FACTOR: NATHALIE, su Nevruz e sul loro ipotetico futuro]

“Pugni chiusi non ho più speranze

in me c’è la notte più nera
Occhi spenti nel buio del mondo
per chi è di pietra come me”

Quali parole migliori per rappresentare un cantante così enigmatico , così cupo e dark ma con tutt’un mondo, dentro, da far scoprire?

La mia salvezza sei tu.. per “salvezza” potremmo forse intendere X-Factor, il programma che più si allontanava dal mondo e dal background di Nevruz Joku, ma che ora gli dà una speranza in più per emergere, per far notare al mondo la sua stramberia, il suo stile e il suo modo di essere che l’hanno reso fin sa subito il “fenomeno” dell’anno a X Factor 4 ?

A Massimo Bianconi, si sa, i “fenomeni” piacciono.

Nevruz si è già fatto odiare da tutti gli altri concorrenti…forse per un litigio scaturito da una sua dichiarazione riguardante “Dorina”.. del tipo: “è da ipocrita dichiararsi così tanto amiche dopo solo pochi giorni”.. riferendosi all’esagerata e troppo repentina (quindi plausibilmente FALSA) amicizia fra Dorina e la bolognese (ormai fuori dai giochi) Sofia..

Oppure, forse, lo odiano semplicemente perchè lui è “un personaggio”: spicca in mezzo a quell’ammasso di mediocrità (dal quale spuntano, oltre a Nevruz, Stefano Filipponi, Nathalie e pochi altri) in cui gli altri concorrenti annegano innegabilmente e irreversibilmente e non possono sentirsi altro che “minacciati” da una presenza così forte (non in termini assoluti chiaramente: in termini x-Factor) in quanto oscurante la loro, vuota e insipida (presenza).

La sua interpretazione di “pugni chiusi” dei Ribelli, seppur piena di erroracci a livello tecnico e di intonazione, lasciava qualcosa all’ascoltatore. E’ una canzone struggente.. Nevruz è struggente. Risultato: non ha reso il brano vuoto e insulso come abilmente riescono a fare i concorrenti “medi” del programma.  E’ avvenuta una trasfusione della sua personalità che si è andata a inculcare tra le note della canzone. Quella voce a volte fin troppo espressiva non disturba perchè sappiamo tutti quanto è vera. Squilibrata, fuori dai coppi, ma pur sempre vera.

La tv e il mondo dello spettacolo italiano, in particolare della musica, non hanno bisogno di nuovi fenomeni costruiti a tavolino per abbindolare fette di pubblico ormai sempre più sottili, perchè a poco a poco noi spettatori diventiamo anestetizzati e immuni a questo tipo di personaggi da gossip facile.

Nevruz ha il vantaggio di non avere bisogno di nessuno per colpire lo spettatore (se non, forse, di qualche lezione di canto), è già bizzarro quanto basta. E meno male. Che di artifici ne abbiamo piene le … scatole. E meno male che c’è uno come Elio dietro di lui, a dare man forte alla sua battaglia anti-divette del pop e a difenderlo a spada tratta non perchè si  tratti di un genio incompreso che dovrà essere ricordato ai posteri….semplicemente perchè se non lo facesse, probabilmente, inizierebbe a chiedersi cosa sia andato a fare a X-Factor, tra una Maionchi troppo sguaiata e troppo “donna-forte-che-si-commuove-quando-meno-ce-l’aspettiamo”, una Tatangelo troppo vecchia per avere 23 anni e un Ruggeri troppo fallito per fingere di avere qualcosa di serio da dire.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cultura, massimo bianconi, musica e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a I “pugni chiusi” di Nevruz, tra liti, trionfo e tragedia. [X-Factor 4]

  1. Condivido a pieno la tua analisi su Nevruz.
    E’ certamente l’unica nota “fuori dal coro” in questa quarta edizione, la più mediocre fra tutte. Salvo Nathalie e mi riservo un immenso punto interrogativo su Stefano Filipponi.
    Tornando a Nevruz… io ho visto un urlo di dolore in quegli occhi…. è stato che se mi avesse rovesciato addosso tutta la sua sofferenza…. e quando un cantante, al di là delle sporcature vocali, riesce a comunicarti qualcosa…. ebbene…. e lì che esce fuori l’artista….
    Non ha sbagliato Elio quando ha definito Nevruz uno che stava creando… sembrava una battuta… e invece….

  2. DINO MARASCHIO ha detto:

    NEVRUZ E’ STRUGGENTE,DELIZIOSAMENTE GRAFFIANTE,A TRATTI INNOCENTEMENTE STONATO(E’ AUTODIDATTA),MA VERO,UNICO,EMOZIONANTE,CON UNA CAPACITA’ INNATA(X FACTOR)DI ARRIVARE AL CUORE DELL’ASCOLTATORE,ANCHE SOLO X PORRE UN INTERROGATIVO,UN GIUDIZIO SOSPESO,UNA CURIOSITA’,UN DUBBIO…CHI SEI NEVRUZ?NON HO NESSUNA COMPETENZA MUSICALE,MA PER ME QUSETO RAGAZZO E’ GRANDISSIMO,E’UN ARTISTA VERO,UN CREATIVO,UN GENIO.EGLI STESSO SI SENTE IN BILICO TRA DISASTRO E TRIONFO,MA NON E’ FORSE QUESTA LA CONSAPEVOLEZZA DEI GRANDI?IL TEMPO DIRA’….PER ORA,GRAZIE NEVRUZ…..

  3. noli ha detto:

    mi piace , per che si vede la umiltà che c’e’ in lui e questo e molto importante nella persona, e secondo me si merita X-Factor,,,,
    e come dicono nel mio paese palante che vuol dire continua cossi, in spagnolo.

  4. 4Lock ha detto:

    Ottima analisi, condivido tutto, anche i tuoi pensieri sui giudici.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...