Cassandra VS Diaco parte seconda. Massimo Bianconi riflette…

Questo è quel che era successo circa due settimane fa

Ora per la saga “lite Cassandra-Diaco” si è aperto un secondo capitolo… Diaco afferma di aver scoperto solo in un secondo momento che Cassandra in realtà era “figlia” della trasmissione della De Filippi e si è scusato, pronunciando una frase che può essere considerata quasi un’eresia: “Ignoravo che Cassandra avesse fatto Amici. La De Filippi per me è come Pasolini”.

Su queste parole la stessa Cassandra De Rosa si è indignata, ribattendo – oserei dire GIUSTAMENTE – con: “La De Filippi la ritengo una donna che ha capito come fare televisione e questo è riconosciuto da tutti, un paragone tra loro due è improponibile ed è evidente che Aldo Grasso quando ha definito Diaco “tuttologo del niente” non aveva tutti i torti.”

Abbiamo quindi una prova del fatto che non solo perchè si proviene da programmi considerati “trash” o “reality” si debba per forza mancare di senno. Questa ragazza ha saputo dire la sua e ribattere in modo intelligente e senza usare i toni aggressivi e animaleschi a cui la tv di oggi ci ha abituati (a partire dai programmi di approfondimento politico), in cui vige la legge della giungla: chi urla più forte avrà la meglio.

Nessuno quindi ha avuto torto o ragione.. ognuno ha detto la sua, come è giusto che avvenga in un paese democratico e aperto al libero dibattito. Diaco ha forse sbagliato ad affrettare conclusioni su una ragazza solo per la scelta di esibirsi con un brano a lui non gradito, Cassandra ha sicuramente sbagliato a etichettare Giorgia come erede di Mina (non si possono neanche porre sullo stesso piano, a mio avviso, così come Maria DeFilippi e Pasolini) ma guai al mondo se fossimo sempre tutti d’accordo con tutti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cultura, massimo bianconi, musica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Cassandra VS Diaco parte seconda. Massimo Bianconi riflette…

  1. Pingback: Discussione fra Cassandra e Pierluigi Diaco – il commento di Massimo Bianconi | Massimo Bianconi & the News

  2. Pingback: Massimo Bianconi’s blog: my 2010 in review | Massimo Bianconi & the News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...