Fenomeni YouTube & Massimo Bianconi – Gemmadelsud & Laura Scimone: intervista doppia

YouTube può cambiare la vita.

Nato per diffondere principalmente video musicali e attualmente anche per promuovere prodotti commerciali (anche se non per tutti i brand, a meno che non siano legati alla musica, è un tipo di canale che funziona), YouTube è diventato col tempo anche una vetrina per gli utenti “privati” che lo utilizzano come uno dei principali mezzi per la self-promotion.

Ma spesso, tramite i profili sui social networks dei nostri amici, ci imbattiamo in fenomeni “da baraccone” che più che self-promotion sembra rappresentino una self-distruction.

Distruzione della propria dignità, del proprio orgoglio, della propria integrità morale e chi più ne ha, più ne metta.

Massimo Bianconi, inizialmente divertito, è ora, ancora una volta, INDIGNATO di fronte a certi  spettacoli all’insegna del cattivo gusto.

Laura Scimone: palermitana 21enne che si dilettava nel ballo e nel canto di fronte alla telecamera, per poi sparire nel momento in cui il suo personaggio stava diventando un vero e proprio tormentone del web.

GemmaDelSud: il nome è già auto-referenziale. Ma è vera ? Si stenta quasi a crederlo.. balletti improbabili sul letto, storpiamenti di canzoni italiane (le peggiori in circolazione) e pronuncie inglesi da far rabbrividire chiunque.

Dopo il “successo” che consacra questi fenomeni di YouTube, che ne è delle loro vite? Cosa diranno i loro amici? Con che faccia si presenteranno davanti ai loro genitori?

Saranno consapevoli di cosa ha provocato, grazie al word-of-mouth, la loro vanità che le ha portate un giorno a cliccare sul pulsantino “carica video”?

Vere e proprie “gemme” che rimarranno nella storia della rete, che noi lo vogliamo o no.

Le troviamo ora insieme in un’intervista doppia creata all’uopo da qualche utente della rete……

enjoy!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in massimo bianconi, musica, web e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

17 risposte a Fenomeni YouTube & Massimo Bianconi – Gemmadelsud & Laura Scimone: intervista doppia

  1. mioddio ha detto:

    gemmadelsud fa cagare al cazzo!!!!!!!!! mai vista una “cosa” del genere! che schifo!

  2. IO ha detto:

    > Distruzione della propria dignità, del proprio orgoglio, della propria integrità morale e
    > chi più ne ha, più ne metta.

    Scusa ma fai proprio pena. Integrita’ morale???
    Tu non sai di che parli, gemma canta, balla, fa due scenette davanti alla telecamera
    e allora??? Siete voi fessi che le date notorieta’: per favore, lascia stare la morale
    e torna a scuola!

    • bianconimassimo ha detto:

      scusa ma non vedo quale sia il TUO problema.
      Come lei liberamente canta, balla e parla davanti alla telecamera ed è LIBERISSIMA di farlo, tutti noi siamo liberi di parlarne e scrivere due righe su di lei sui nostri blog. Non vedo perchè ti dia fastidio. Che abbia esagerato coi termini poi è un altro discorso. Ho scritto cose che non condividi: e allora?? Si possono scrivere commenti anche senza sfociare nell’acidità.
      Grazie
      ciao

      • IO ha detto:

        Io ho il problema di vivere in un mondo in cui appena
        una persona un po’ stonata e grassoccia si fa una
        cantata in pubblico la gente dimostra, a centinaia di
        migliaia, di non aver niente di meglio da fare
        che tirargli i pomodori perchè vi sentite migliori
        di lei dal basso della vostra mediocrità quotidiana
        e sfogate la vostra piccineria.

        Se fosse stata brava a cantare, ballare, pronunciare
        l’inglese ecc avrebbe avuto ben poche visite.

        COME MAI?!?

        Siete rabbiosi e non vedete l’ora di criticare chi vi appare
        come un debole…magari poi st5a gemmadelsud e pure un’attrice
        che vi prende per il culo…

      • Giulia ha detto:

        “Si possono scrivere commenti anche senza sfociare nell’acidità.”

        … appunto :-DD spero che chi sa solo riversare bile e acido sulle varie gemmedelsud, segua questo consiglio…

  3. MADdai ha detto:

    Esagerato coi termini? Sei stato fin troppo buono!! Una cosa (persona?) del genere è priva di ogni tipo di dignità!

    Poi poretta, magari ha i suoi problemi (fra cui quello di non avere qualche parente o amico che le dica di smetterla..) o magari ha proprio problemi di salute mentale… però noi siamo qui a commentare e a parlare di quello che la rete ci offre e nessuno ci può impedire di farlo.

    In questo caso è uno spettacolo pietoso, con un nome poi che rischia di offendere e stereotipare negativamente le ragazze del sud, che, si spera, siano un po’ meno ignoranti…

    • bianconimassimo ha detto:

      concordo pienamente. grazie per aver capito…
      A tutti dispiace vedere certe persone abbassarsi davanti a una telecamera, perchè proprio come dici tu (maddai) ci piacerebbe quasi essere un loro parente per poter dire loro di smettere di mostrarsi in quel modo al pubblico.
      Poi, appunto, i blog sono fatti per essere riempiti dai nostri commenti sugli argomenti più svariati.
      Se una persona si mette in mostra deve essere consapevole del fatto che riceverà anche (e SOPRATTUTTO) critiche. Altrimenti farebbe meglio a tenere per sè i propri spettacolini di cattivisssimo gusto.

  4. Daphne ha detto:

    a parte quello che hanno detto altri, non credo ci sia da aggiungere molto.
    io ho studiato canto per quasi un anno,poi per altre ragioni ho dovuto mollare…e nonostante questo non mi sognerei di mettere un video su youtube o qualsiasi altro sito che permetta di caricare video, primo perchè ancora non mi sento completamente in grado di cantare bene,secondo perchè so benissimo che ci sono persone a cui può piacere la mia voce ed il mio modo di cantare e persone a cui non potrebbero piacere (a parte che si sa,su youtube come per la tv e quant’altro,nessuno guarda più la bravura di una persona ma quanto uno è figo/a ,e vengono premiate la bellezza o magari perchè spesso sono arroganti e tutto cio fa figo,invece della VERA bravura)..ritornando a noi, quando qualcuno carica video del genere deve essere pienamente cosciente delle critiche che verranno mosse, altrove ho letto che commenti lasciati potrebbero ledere la sua persona diventare pericolosi,ma in tutta sincerità, è meglio evitare di caricare certi video se si vuole evitare di essere maltrattati..per non dire altro….non conosco i motivi che la spingono a fare questo,ma certo è che c’è poca dignità in tutto ciò..che poi sia diventata celebre in rete è un altro discorso…sinceramente preferisco restare anonima piuttosto che farmi deridere da tutti….è triste andare in giro per strada la gente ti guarda perchè ti conosce,ma invece di chiederti un autografo ti ride alle spalle e sbeffeggia,meglio anonimi che ridicoli

  5. Eli ha detto:

    E’ molto facile scaricare la propria frustrazione su una ragazzina a cui mancano la cultura e la consapevolezza sufficienti a modificare la propria situazione. Gemmadelsud non è altro che il prodotto di una controcultura fatta di superficialità e menzogna nella quale siamo tutti immersi da molto tempo. E’ ipocrita urlare allo scandalo per le esibizioni della poveretta quando su alcune emittenti televisive di prim’ordine assistiamo quotidianamente a scene pietose senza dir nulla, ritenendole normali o semplicemente spegnendo il televisore nel momento in cui vi incappiamo. A mio parere Gemma non è più scandalosa rispetto ad uno spettacolo trash come certi format in cui degli anziani o delle anziane vengono dati in pasto alla telecamera e trasformati in veri e propri zimbelli (Velone, o Uomini e donne, tanto per capirci). L’unica differenza è il rapporto che i denigratori di Gemma, tanto acuti e raffinati da insultarla e privarla anche della sua umanità, indirizzandole ogni tipo di insulto, riescono ad instaurare con la diretta interessata: la modalità interattiva di Youtube permette di insultare direttamente chi non ci aggrada e quindi offre alle persone frustrate o semplicemente cattive un’efficiente valvola di sfogo. Quindi, chi veramente mi preoccupa non è la ragazzina, che avrebbe semplicemente bisogno di una persona adulta al suo fianco che le aprisse gli occhi, ma il popolo di internet che l’ha trasfomata in un mostro mediatico. Come al solito, è molto facile prendersela coi deboli, giusto per sentirsi forti, belli e vincenti. Non bisogna essere dei critici musicali per dire che Gemma è stonata, ma da qui a ricoprirla dei peggiori insulti credo che ce ne passi.

    • bianconimassimo ha detto:

      Qui nessuno voleva riempirla di insulti nè tanto meno denigrarla…
      Lo scopo dell’articolo era segnalare al popolo del Web come YouTube oggi funga da vetrina anche per le persone più comuni che cercano visibilità o fama, ma che a volte non si rendono conto che la loro reputazione purtroppo potrebbe anche peggiorare, una volta esposti al crudele mondo di Internet.
      Sì, siamo tutti un pò crudeli nel ridere di lei o giudicarla, ma non potete negare che questi fenomeni siano in un certo senso interessanti, sia che si tratti di ragazzine a cui manca un pizzico di “cultura”, sia che si tratti di video musicali o di pubblicità o qualsiasi altro tipo di video.
      Dal momento in cui si decide, con o senza consapevolezza, di creare contenuto e caricarlo sul web, si diventa automaticamente oggetti di critiche e soggetti di articoli di blog. Alcuni di questi “oggetti”, i più “fuori dal comune”, diventano a loro volta automaticamente “fenomeni” da studiare.
      Se non siete d’accordo mi dispiace.
      Mi fa piacere invece che questa discussione si stia facendo accesa. E’ questo il vero spirito del web.
      Ovviamente, però, la discussione deve rimanere su toni pacati. Come chi insulta una povera ragazzina stonata, anche chi insulta un blogger senza mezzi termini dovrebbe pensarci 2 volte, prima.
      Adios

    • Giulia ha detto:

      Sono completamente d’accordo con Eli. Non ho mai seguito gemmadelsud, e sto leggendo un paio di articoli online per capire perché è così odiata. Ma trovo risposte un filo inquietanti…

      Estraggo da un commento poco sopra:

      “non mi sognerei di mettere un video su youtube… perchè so benissimo che ci sono persone a cui potrebbero non piacere (a parte che si sa,nessuno guarda più la bravura di una persona ma quanto uno è figo/a)”

      … non si pubblica per paura del linciaggio… la regola è NON ESPORSI a meno che non si sia strafighi. Di certo una Scimone artisticamente dotata, ma brutta come la morte, avrebbe comunque ricevuto il consiglio di andarsi a nascondere. Trovando magari qualche “sostenitore” in più.

      La libertà d’espressione viene tirata in ballo solo per difendere il diritto di insultare pesantemente (qui non mi riferisco al post di Bianconi), ma se uno volesse concretizzare una passione, o dare sfogo a un pizzico d’esibizionismo – guai a lui! Farebbe proprio meglio a reprimersi: se decide di mettere fuori la testa MERITA la gogna.

      Vorrei capire la differenza tra una qualsiasi tronista/corteggiatrice di uomini e donne – ragazze osannate e prese a modello da almeno metà Italia – e queste ragazze che pubblicano su youtube… A me sembrano uguali. Aspetto fisico a parte. Forse le varie Gemmedelsud cercano anche di articolare qualche concetto, oltre a stare in esposizione…

      • Giulia ha detto:

        integrazione al mio commento:

        … non si pubblica per paura del linciaggio E DELLA CRITICA, forse perché SI SA che si riceverà una critica distruttiva e feroce. Nemmeno si spera in una critica “illuminata”, forse proprio perché la maggior parte dei critici non cerca una competenza da far brillare, ma un difetto da usare come arma. La regola è non esporsi…

  6. Il mio nome è losco ha detto:

    Questi fenomeni mediatici durano lo spazio di una risata, perlopiù alle loro spalle. Però anche quelli che le guardano e magari le mostrano agli amici per potersi fare quattro risate, non è che siano molto meglio. Preferisco andarmi a fare un aperitivo con due amiche, piuttosto che perdere qualcosa, una parte del mio tempo, foss’anche un solo euro, dietro certi “fenomeni”. Chi vuol capire, capisca.
    La notorietà, poi, è oltre un certo limite proprio indesiderata, ma ce ne se rende conto solo quando le cose hanno passato oltremodo il limite. Un ragazzo, se non ricordo male travestito da supereroe, faceva finta, ripreso dalla telecamera, di emulare tal supereroe. Upload del video su Youtube e nel giro di qualche settimana era diventato lo scherno di centinaia di migliaia di persone, compagni di scuola inclusi; le prese in giro, l’umiliazione, l’immagine ridicola che questo ragazzo dava di sé lo portarono alla depressione, ad un passo dal suicidio, oltre che, naturalmente, alla scelta (praticamente obbligata) di cambiare scuola, se non addirittura (non ricordo bene) alla decisione di trasferirsi in un’altra città.
    Quando si mette una foto, un video su Internet, si lascia agli altri una parte della propria identità e si lascia queste persone libere di gestirla come credono. Vogliamo farlo comuque? Liberissimi, ma poi non lamentiamoci delle conseguenze.
    Il tutto, naturalmente, imho.

  7. Pingback: [Bianconi Indignato] Bastano un calippo e una birra per diventare famosi | Massimo Bianconi & the News

  8. Pingback: Massimo Bianconi si chiede: Cosa resterà di questa estate 2010 ??? | Massimo Bianconi & the News

  9. Matteo Bianconi ha detto:

    Incredibile, siamo omonimi… ma di nome faccio Matteo.
    E guarda caso ho scritto un articolo relativo al tuo tema che potrebbe essere tranquillamente un commento a questo post.
    Sono arrivato qui per caso… e che casi davvero!
    Ho sparato a Andy Worhol – Non volevo, avevo mirato a GemmaDelSud: http://yoc.to/14s
    P.S.: Worhol è scritto volutamente sbagliato, eh! 🙂

  10. Pingback: Massimo Bianconi’s blog: my 2010 in review | Massimo Bianconi & the News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...